Monthly Archives: agosto 2007

Tutti al Porto Questa Sera

MobyCult07.jpgQuesta sera, venerdì tre agosto, Lia è chiamata a moderare e stimolare una presentazione libresca, nell’ambito della rassegna Moby Cult, appuntamento tradizionale fra autori e pubblico proprio sulla “palata”, il molo del porto-canale di Rimini (Piazzale Boscovich). Niente di strano, non fosse che l’autore di Tutti al mare vent’anni dopo è Luca Bottura, antico compagno di banco di Miss Celi ai tempi della redazione di Cuore e che i disegni che punteggiano il volume sono di suo marito, il solito Rob Grassilli. Per gli interessati, l’orario di inizio è le 21,30. Altre info nel Warehouse del coniuge.

Figli di buona lupa, ovvero: perché gli antichi romani stanno un po' sulle scatole a tutti

Troppo potenti, troppo vincenti, troppo Romani. E i barbari, da Asterix a Bossi, non gliel’hanno perdonata. Ecco i sette motivi per cui ancora oggi amiamo odiare quegli yankee coi calzari.
1. IL LATINO. Duemila anni non sono bastati a guarire le lingue occidentali dal morbo del legionario. Oggi usiamo lo stesso alfabeto di Plauto, e da Oslo a Buenos Aires le élites escono solo da scuole dove si studia «fero-tuli-latum-ferre». Insomma, come non detestare l’unico popolo che riuscì a imporre la propria lingua all’Inghilterra?
2. LA TOGA. Hanno conquistato il mondo con una mano sola. L’altra serviva a tener sù quella specie di mega-pareo. Meno male: se avessero portato maglie e calzoni sarebbero arrivati su Saturno. Però sarebbe ora che gli storici ci spiegassero perché gli uomini che hanno creato il diritto non sono riusciti a inventare i bottoni…

Continue reading »